Comitato
                Famiglie Bambini di Chernobyl 
Home Chi siamo Che cosa facciamo Come aiutarci
Sostenitori
Testimonianze
Bielorussia

La tragedia di Cernobyl
Effetti sulla salute
Situazione attuale
Studi prof. Bandazhevsky





Cernobyl
Il reattore 4 della centrale nucleare di Chernobyl distrutto dopo l’incidente.
La foto è stata scattata due o tre giorni dopo l’esplosione avvenuta nella
notte tra il 25 e 26 aprile 1986. (AP Photo)

  • La notte del 26 Aprile1986 una serie di esplosioni distrusse il reattore n°4 della centrale nucleare di Cernobyl (Ucraina).
  • Secondo le stime dell’AIEA (Agenzia Internazionale Energia Atomica) la radioattività emessa fu di 400 volte superiore a quella di Hiroshima e Nagasaki.
  • Tre gli stati direttamente colpiti dalla nube radioattiva: Bielorussia, Ucraina, Russia.
  • 350.000 persone furono evacuate da un'area grande quanto l'Olanda.
  • 154.000 kmq di territorio vennero contaminati.
  • I rapporti ufficiali (ONU-AIEA-OMS) parlano di 65 decessi fra i “liquidatori” e stimano in 4.000 le morti fra la popolazione della zona nell’arco di 80 anni.
  • I dati ufficiali sono contestati dalle Associazioni ambientaliste e antinucleariste che stimano in 30.000/60.000 e fino a 6.000.000 i morti nell’arco di 70 anni per cause legate all’incidente di Cernobyl.
  • Uno studio pubblicato dalla “New York Accademy of Sciences” basato su dati di Istituti scientifici russi e bielorussi, afferma che, a tutto il 2010, la mortalità è stata di 1.000.000 di persone.
  • I dati sono spesso contrastanti a secondo che siano forniti dall’ AIEA, dall’ OMS, dalle Istituzioni politiche, dagli Istituti medici di ricerca o dalle Associazioni ambientaliste.
  • Gli studi epidemiologici sono da considerare provvisori dal momento che gli effetti dell’incidente sono tuttora in corso.
  • Ancora oggi 2.000.000 persone vivono nelle zone ad elevata contaminazione.

Comitato famiglie “Per i bambini di Cernobyl” ONLUS
iscrizione al Registro Regionale del Volontariato - VA 52 del 7-5-2004
C.F. 94014720125 - sede legale: Saronno, via Carducci 15.
Sedi operative: Rovellasca, Saronno
bambinichernobyl@yahoo.it

Sostienici con il tuo 5 per mille: C.F. 94014720125